Home EDITORIALE UN 2017 ALL’INSEGNA DEI CORRETTI STILI DI VITA, DELLA COLLABORAZIONE E DELLA SOLIDARIETA’
UN 2017 ALL’INSEGNA DEI CORRETTI STILI DI VITA, DELLA COLLABORAZIONE E DELLA SOLIDARIETA’

UN 2017 ALL’INSEGNA DEI CORRETTI STILI DI VITA, DELLA COLLABORAZIONE E DELLA SOLIDARIETA’

551
0

Quando Philippe Starck famoso architetto e designer francese disse “i grandi designer del futuro saranno i nutrizionisti e i personal trainer”, ovviamente non intendeva che avrebbero disegnato le strutture architettoniche delle nostre abitazioni, ma che avrebbero influenzato l’architettura della nostra intera vita. Ormai è diffusa la consapevolezza che la salute, il benessere, la longevità passano necessariamente dagli stili di vita, che presuppongono una corretta alimentazione, attività fisica e gestione dello stress. Non mi stancherò mai di ripetere che già Ippocrate nel 400 a.c affermava “se fossimo in grado di fornire a ciascuno la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico, né in difetto né in eccesso, avremmo trovato la strada per la salute”. Nell’antichità i medici riuscivano con particolare efficacia nell’arte della prevenzione, cruciale in un’epoca dove l’esito della malattia era, nel migliore dei casi, imprevedibile. I medici erano apprezzati per la loro capacità di prescrivere il cosiddetto “regimen sanitatis”, che favoriva il consolidamento e la preservazione della salute basandosi sui consigli dietetici e igienici di Ippocrate e Galeno. Molte delle prescrizioni per il mantenimento della salute potrebbero sembrare dei luoghi comuni: fare esercizio fisico moderato, non esagerare con il cibo, equilibrare la dieta secondo la quantità di esercizio fisico e viceversa, assicurarsi di dormire il tempo giusto, evitare il troppo freddo e l’umidità così come il troppo caldo e il secco. Solo recentemente stiamo scoprendo la PNEI o PsicoNeuroEndocrinoImmunologia e ci stiamo rendendo conto di come molte malattie abbiano un’origine psicosomatica. Il malessere dell’anima, lo stress non sono più visti come semplici stati mentali dove prevale la malinconia o l’ansia, ma stati disfunzionali che favoriscono lo sviluppo di malattie di tipo degenerativo. Già il filosofo Marsilio Ficino, considerato il precursore della psicologia junghiana, nel 1400 aveva detto che “se l’anima non sta bene il corpo non può stare bene”. Questo avveniva perché “Apollo, il fondatore della medicina, decise che il più saggio degli uomini non fosse Ippocrate ma Socrate, poiché, mentre Ippocrate si sforzava di guarire il corpo, Socrate si sforzava di guarire l’anima”. A questo punto accanto alla figura del nutrizionista e del personal trainer si pone quella dello psicologo. Di conseguenza, se il medico non vuole perdere il suo ruolo di figura preminente nella conservazione della salute e non mantenere solo quella di prescrittore di farmaci finalizzati alla soppressione delle sintomatologie, dovrà acquisire sempre più conoscenze che riguardano la sfera dell’alimentazione, dell’attività fisica e della psicologia e sforzarsi di collaborare con chi già ha le qualifiche per queste specifiche aree di competenza. Ma oltre all’alimentazione, all’attività fisica e alla psiche, non dobbiamo dimenticarci delle “emozioni”. Come emozioni intendo i sentimenti, le passioni, l’amore, le pulsioni, gli slanci, la pietà, la solidarietà, che devono avere valenza positiva e tradursi nei fatti. Per questo segnalo a tutti l’evento del 21 gennaio “MUSCOLI COL CUORE”, in occasione del quale tutto l’incasso delle quote di iscrizione e delle sponsorizzazioni verrà devoluto in beneficenza per la popolazione di Norcia, recentemente compita dal sisma. Sottolineo ‘incasso’ e non ‘ricavato’ perché, avendo già esperienza di organizzazione di eventi nell’ottica della raccolta fondi per beneficenza, spesso i costi di organizzazione sono tali per cui il ricavato risulta misero. In questo evento i costi vivi e l’organizzazione saranno totalmente a carico dell’AFFWA e di VITAMINCENTER, pertanto tutti gli incassi, con la massima trasparenza e dandone riscontro il giorno stesso dell’evento, saranno devoluti direttamente al Comune di Norcia: TUTTI INSIEME PER NORCIA.

(551)

PARTNERSHIP

adv_6                  amia f. spesso            logo CMYK                A4M-Logo                  


LOGOmedwellness               adv_1               adv_4  FORUM              adv_2