Home 2014

Bere tè riduce il rischio di mortalità precoce

Tè o caffè? Nel nostro Paese vince senza ombra di dubbio la tazzina fumante di caffè. Eppure, secondo un nuovo studio presentato al recente Congresso ESC (European Society of Cardiology), sarebbe il tè ad apportare maggiori benefici in termini di salute. Lo studio, guidato dal professor Nicolas Danchin, è stato condotto su 131.000 persone ed […]

Pesce e mercurio: quelli di grossa taglia possono avere elevate quantità di metallo dannoso per le donne in gravidanza. Cosa fare? I consigli dell’Efsa

Occhio ai livelli di ormoni nel sangue: possono farci avere un arresto cardiaco improvviso

Gli ormoni, che ci piaccia o no, condizionano in modo determinante la nostra vita. Lo sanno bene soprattutto le donne, che si ritrovano per esempio a sperimentare sbalzi d’umore, ansia, stress… a seconda del fluttuare proprio dei livelli di ormoni. Ma gli ormoni condizionano anche la fertilità, il corretto funzionamento degli organi e molti dei […]

Lancet: "Il 30% della popolazione mondiale è obesa, anche nei paesi emergenti"

Limitata inizialmente ai paesi industrializzati, la condizione di obesità riguarda ormai anche e soprattutto i paesi emergenti. Secondo un ultimo studio (Global burden of disease) pubblicato sulla rivista medica britannica The Lancet l’obesità tocca ben 2,1 miliardi di persone, vale a dire il 30% della popolazione mondiale, di cui il 62% nei paesi in via […]

Tutti i segreti del pomodoro

DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO E CIRCOLAZIONE SANGUIGNA

L’argomento del dimagrimento localizzato è a tutt’oggi molto controverso e dibattuto. I metodi per combattere il grasso localizzato normalmente comprendono approcci dietologici, trattamenti medico- estetici e attività fisica mirata ad una zona target.  I trattamenti medico-estetici (da quelli più  invasivi  come la liposuzione fino a quelli più recenti e meno invasivi come la cavitazione ultrasonica) […]

DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO

Allergia al latte: è colpa di una proteina

L’intolleranza al latte la conoscono – e sperimentano – in molti. È risaputo, ormai, che si verifica quando viene a mancare uno specifico enzima chiamato “lattasi”, che serve per digerire il lattosio. L’allergia, tuttavia, è tutt’altra cosa. Non solo i sintomi e la pericolosità sono molto diversi, ma anche il meccanismo che la scatena è […]

La quantità e il momento di somministrazione delle proteine, influenzano la sintesi proteica.

IL CARICO ACIDO DEGLI ALIMENTI E IL RISCHIO DI DIABETE DI TIPO 2: STUDIO A COORTE E3N-EPIC.

Uno studio dell’Ottobre 2014 a cura di G. Fangherazzi, A. Vilier et al ha voluto investigare il ruolo del potenziale acido-base degli alimenti(il PRAL in questo caso) e la produzione acida endogena(NEAP) correlato con l’insorgenza di alcune malattie croniche-degenerative, in questo caso il diabete mellito di tipo 2. Lo studio, condotto su 66485 donne, appartenenti […]

Colesterolo? Sorry, abbiamo sbagliato!