Home 2015

TUTTO MUSCOLI E NIENTE CERVELLO ?

Il concetto che la forma fisica non possa associarsi a doti di carattere morale e spirituale risale al Medioevo che aveva spazzato via i valori della cultura greco-latina facendo propri, in maniera superficiale, alcuni insegnamenti del Cristianesimo quale “E’ più facile che il cammello passi dalla cruna di un ago piuttosto che un ricco entri […]

Lo chiamano “Il Muscolo dell’Anima”. Ecco perché allenarlo aumenterà la tua energia e vitalità.

ALGHE, MOLTO PIU’ CHE UN ALIMENTO

Le alghe (dal latino, Algae) sono organismi unicellulari o pluricellulari, con struttura molto semplice senza una specifica differenziazione in tessuti veri e propri, che producono energia chimica per fotosintesi liberando dunque ossigeno . Da secoli presenti nell’alimentazione Orientale, le alghe sono consumate sempre più anche in Occidente, in quanto sono considerate uno degli alimenti più salutari che il nostro pianeta sia in […]

Proprietà e benefici dell’alga Kelp.

CONSUMARE FRUTTA E VERDURA NON LAVATA PUO’ CAUSARE INFERILITA’ MASCHILE

Recenti analisi condotte dai ricercatori dell’Università di Harvard mostrano che consumare frutta e verdura senza che siano lavate accuratamente, può avere importanti conseguenze sulla fertilità maschile soprattutto a causa della presenza dei pesticidi che indurrebbero il decremento del 50% nella quantità di spermatozoi e il 32% nella loro qualità. I ricercatori hanno classificato i vegetali […]

DIETA SEMI-VEGETARIANA, VITA PIU’ LUNGA

AMINOACIDI RAMIFICATI PRIMA O DOPO L’ALLENAMENTO?

Fitnes33.it – giugno 2015 – Una delle domande che mi viene rivolta più frequentemente dagli atleti è se è meglio assumere gli amminoacidi ramificati prima o dopo l’allenamento. Normalmente rispondo che se vogliamo avere un miglioramento dell’endurance e della performance è meglio prenderli prima e se invece l’obiettivo è l’aumento della massa muscolare è meglio […]

L’ALLENAMENTO PER STIMOLARE LA SEROTONINA E VINCERE LA DEPRESSIONE

La serotonina (5-idrossitriptamina o 5-HT), conosciuta anche come “ormone del buonumore”, è un neurotrasmettitore sintetizzato nel cervello e in altri tessuti a partire dall’amminoacido essenziale triptofano, che gioca un ruolo importante nell’ambito della comunicazione cerebrale e può influenzare l’umore, la fatica e la performance durante l’allenamento. La carenza di tale sostanza può quindi causare disturbi […]

CERVELLO: COSA RICORDARE PER NON DIMENTICARE

AMIDO RESISTENTE E ALLENAMENTI INTENSI

Fitnes33.it – settembre 2015 – Gli sportivi che si allenano intensamente hanno spesso problemi di disturbi intestinali legati ad una cattiva digestione degli alimenti dovuta all’esecuzione di allenamenti in fase ancora di digestione. Questo può facilmente portare alla disbiosi intestinale cioè ad una alterata flora batterica favorita anche dall’assunzione di alimenti raffinati per sportivi (gelatine, […]

IL GRANDE DILEMMA: ESERCIZI CARDIO A BASSA O AD ALTA INTENSITA’?

Svolgere esercizi a bassa intensità, si sa, è il modo più comune per perdere grasso corporeo anche se recenti evidenze scientifiche mostrano che questa forma di allenamento cardiovascolare può non aiutare a bruciare grasso come effettivamente succede effettuando esercizi cardio ad alta intensità. Inoltre, svolgere esercizi a bassa intensità potrebbe rallentare la crescita muscolare in […]

SUCCO D’UVA PER MIGLIORARE LA RESISTENZA

UN BATTERIO COME PERSONAL TRAINER

Fitnes33.it – ottobre 2015 – Recentemente, in letteratura, scientifica stanno uscendo centinaia di studi che riguardano il microbiota intestinale cioè la flora batterica che colonizza il nostro organismo. Pensate che i batteri del nostro corpo sono circa 100 triliardi, cioè 10 volte di più delle cellule umane e messi insieme arrivano a pesare circa un […]

PROTEINE PER PERDERE GRASSO

Fitness33.it – luglio 2015 – Sebbene svariati studi scientifici abbiano dimostrato che una dieta con bassa percentuale di grassi ed alta in carboidrati possa aiutare a perdere peso (PERDERE PESO!), a volte questo risultato è ottenuto a discapito della massa muscolare e non solo del grasso corporeo. Ovverosia, se noi consumiamo un pasto abbondante in […]

AUMENTARE L’APPORTO DI FIBRE PER PREVENIRE DISTURBI METABOLICI

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce fibre i polimeri di carboidrati che, a livello intestinale, non riescono ad essere idrolizzati dagli enzimi digestivi. Le fibre possono essere suddivise in due grandi categorie: solubili e insolubili. Le fibre solubili (pectine, le gomme, le mucillagini, ecc.) si sciolgono in acqua formando un gel in grado di attraversare liberamente […]

Stop alla pancia ‘gonfia’? Ecco i cibi da evitare