Home 2019 gennaio

COLAZIONE DA RE, PRANZO DA PRINCIPE E CENA DA POVERO… MA SARA’ SEMPRE GIUSTO?

Nel 1970 venne pubblicato un articolo sulla rivista Chronobiologia che dimostrava che consumare un’abbondante colazione al mattino supporta la perdita di peso. Da quel momento in poi sono stati fatti numerosi studi in merito e si è arrivati presto ad affermare che la colazione è il pasto più importante della giornata. Qualsiasi esperto di nutrizione […]

PRIMA CARDIO O PRIMA PESI?

I MICROBI INTESTINALI SONO IMPORTANTI PER LA PRODUZIONE DI SEROTONINA

La serotonina è probabilmente meglio conosciuta come una sostanza chimica del cervello che influenza le emozioni e il comportamento, il cui squilibrio si pensa possa contribuire alla depressione. Meno noto è che gli scienziati stimano che il 90% della serotonina viene prodotta nell’intestino e che gli squilibri di questa serotonina periferica siano stati collegati a malattie […]

QUANTO TEMPO SERVE PER RISTABILIRE IL GIUSTO MICROBIOTA INTESTINALE?

GLI EFFETTI DELLA MEDITAZIONE SULL’INFIAMMAZIONE

Negli ultimi due decenni, gli interventi mente-corpo come la meditazione hanno ottenuto un supporto empirico per la loro capacità di ridurre lo stress percepito, alleviare la depressione, ridurre la solitudine e anche ridurre i percorsi infiammatori centrali. In uno studio randomizzato controllato del 2016, i ricercatori hanno scoperto, per la prima volta, che l’allenamento attraverso […]

AGMATINA È SOLO UN SEMPLICE INTEGRATORE?

ALIMENTI CHE COMBATTONO L’INFIAMMAZIONE

I medici stanno imparando che uno dei modi migliori per ridurre l’infiammazione non risiede nell’armadietto dei medicinali, ma nel frigorifero. Seguendo una dieta anti-infiammatoria è possibile combattere l’infiammazione per sempre. Cosa fa una dieta anti-infiammatoria? Il tuo sistema immunitario si attiva quando il tuo corpo riconosce qualcosa che gli è estraneo, come un microrganismo invasivo, […]

Allergia al latte: è colpa di una proteina.

LE PROTEINE ISOLATE DELLA SOIA RICCHE DI ISOFLAVONI SOPPRIMONO L’ESPRESSIONE DEL RECETTORE DEGLI ANDROGENI SENZA ALTERARE L’ESPRESSIONE DEL RECETTORE BETA DEGLI ESTROGENI O I PROFILI ORMONALI SIERICI NEGLI UOMINI AD ALTO RISCHIO DI CANCRO ALLA PROSTATA

Lo scopo di questo studio è stato determinare gli effetti del consumo di proteine isolate della soia sui profili ormonali circolanti e sui patterns di espressione dei recettori ormonali negli uomini ad alto rischio per lo sviluppo carcinoma prostatico avanzato. Cinquantotto uomini hanno consumato, in modalità randomizzata, 1 su 3 isolati proteici contenenti 40g/d di […]

EFFETTI DELLA SOIA SULLA STEROIDOGENESI MASCHILE E FEMMINILE

PREGNENOLONE

È prodotto a partire dal colesterolo nei mitocondri delle cellule delle ghiandole surrenali, delle gonadi del cervello e del fegato ed è il precursore degli ormoni sessuali (estrogeni, progesterone e testosterone) e degli ormoni collegati allo stress prodotti nelle ghiandole surrenali (DHEA, cortisolo e aldosterone). Diminuisce con l’età, e si stima che raggiunti i 75 […]

CORTISOLO E STRESS: E SE INVECE IL CORTISOLO FOSSE TROPPO BASSO?