Home ABSTRACT Abstract di Massimo Spattini – Esercizio vs angioplastica
Abstract di Massimo Spattini – Esercizio vs angioplastica

Abstract di Massimo Spattini – Esercizio vs angioplastica

26
0

Massimo Spattini abstract FARE ESERCIZIO E’ MEGLIO DELL’ANGIOPLASTICA PER ALCUNI PAZIENTI

Fonte: Paper presented at European Society of Cardiology

L’angioplastica è un intervento chirurgico che elimina le ostruzioni nelle arterie coronarie, i vasi sanguigni che alimentano il muscolo cardiaco.

E’ la procedura chirurgica più comune per le persone che hanno attacchi di cuore o sintomi di malattia coronarica quali angina pectoris (dolore toracico).

Ricercatori tedeschi hanno scoperto che il 90% delle persone che hanno iniziato un regolare programma di allenamento, invece di sottoporsi ad un intervento di angioplastica, erano prive di sintomi entro 12 settimane.

Al contrario, solo il 70 per cento dei pazienti sottoposti ad angioplastica erano senza sintomi dopo un anno. Mentre l’angioplastica affronta soltanto uno dei problemi legati alle malattie cardiache, l’esercizio fisico ha un effetto più sistemico che migliora la salute di tutti i vasi sanguigni.

I ricercatori hanno ipotizzato che un terzo degli ictus e attacchi cardiaci potrebbero essere evitati se la gente dedicasse 2,5 ore a settimana ad una camminata veloce.

Meno del 20 per cento dei pazienti affetti da malattie cardiache fanno esercizio ad una intensità moderata per 30 minuti, cinque volte a settimana. (Paper presented at European Society of Cardiology, on August 30, 2009)

Ufficio Stampa Dott Massimo Spattini

(26)