Home ABSTRACT Asparagi, i loro benefici per cuore e muscoli.
Asparagi, i loro benefici per cuore e muscoli.

Asparagi, i loro benefici per cuore e muscoli.

201
0

Gli asparagi, grazie all’alto contenuto di potassio, fanno bene al cuore e ai muscoli. Presentano inoltre altre importanti doti terapeutiche, ecco i benefici:

Gli asparagi contengono le seguenti sostanze: glucidi, protidi, fibre composte da cellulosa, pectine e lignina, vitamina A, quasi tutte le vitamine del gruppo B, vitamina C ed elementi minerali quali sodio, potassio (in alta percentuale), fosforo, magnesio, ferro, zinco, rame,calcio e iodio.

Nello specifico elenchiamo di seguito le funzioni delle sostanze più importanti

  • Vitamina C, che rinforza le difese immunitarie. Vitamina A e K
  • Vitamina B1, B2, B3, B5, B6 e Acido folico (Vit. B9) sono presenti negli asparagi. Quest’ultima vitamina aiuta il corpo a creare nuove cellule e contribuisce a regolare i livelli di serotonina con effetti positivi sull’umore.
  • Calcio, indispensabile per la salute di ossa e denti.
  • Magnesio e Potassio, dalle note proprietà anti-stress, con effetti contro insonnia e sindrome premestruale. Il Potassio è un sale minerale prezioso per la regolazione della pressione sanguigna e per il funzionamento dei muscoli, compreso il cuore.
  • Fibre, fosforo, ferro e proteine. Una porzione di 100 gr. fronisce soltanto 24 calorie, quasi la metà proviene dalle proteine.

Le radici degli asparagi vengono utilizzate per dare giovamento ai sofferenti di cuore, eliminando l’acqua che ristagna nei vari tessuti a causa della debolezza dell’attività cardiaca. Il metodo migliore per l’assunzione degli asparagi al fine di esaltarne le proprietà diuretiche è rappresentato dal decotto.Dato il loro alto contenuto di potassio, gli asparagi rappresentano un alimento molto utile al cuore e ai muscoli in generale; degno di considerazione il loro effetto diuretico a causa del rapporto potassio/azoto molto elevato e dell’asparagina, che oltretutto è responsabile del forte odore penetrante. Gli asparagi sono inoltre ipocalorici e apportano una quantità equilibrata di vitamine e sali minerali all’organismo che sono pressochè indispensabili per il buon funzionamento del sistema nervoso e del cuore.

Come quasi tutte le piante esistenti in natura, gli asparagi hanno proprietà curative; infatti vengono consigliati per la cura di patologie reumatiche e problemi urinari.

Possiamo inoltre considerare gli asparagi quasi come un integratore naturale per facilitare la depurazione, rinforzare le difese immunitarie, eliminare le tossine, contrastare la ritenzione idrica, l’invecchiamento cutaneo e la cellulite. Secondo alcuni studi questi ortaggi darebbero anche una mano a controllare l’umore.

Ma vediamo meglio tutte queste qualità, dovute a un vero e proprio concentrato di sostanze nutritive utilissime all’organismo.
Tra i primi pregi ci sono quelli di avere un basso apporto calorico, un basso indice glicemico e allo stesso tempo un ricco contenuto di vitamine, sali minerali, fibre e antiossidanti.
Grazie a pochissimi livelli di sodio, al potassio in alta concentrazione, alla presenza di purine e alla molta acqua contenuta, gli asparagi riducono il ristagno di liquidi.
Infatti, una delle caratteristiche più note degli asparagi riguarda lo stimolo alla diuresi. Questo effetto depurativo e drenante permette all’organismo di smaltire liquidi in eccesso e tossine.
Aiutano a contrastare gonfiori e aumento di peso.
Gli effetti positivi degli asparagi, grazie a sali minerali come Manganese, Vitamina A e B, si hanno anche per il benessere della pelle.
Gli asparagi contengono la Rutina, un flavonoide protettore dei capillari, utile quindi a rinforzare le pareti dei vasi sanguigni.
Con il loro notevole contenuto di fibra, sono un valido aiuto per la buona digestione, mentre la presenza dell’inulina facilita l’assorbimento delle sostanze nutrienti.
FONTE: http://jedasupport.altervista.org/blog/attualita/sanita/salute-sanita/asparagi-cuore-muscoli-potassio/

(201)