Home Massimo Spattini

Massimo Spattini

COME COMBATTARE IL GRASSO OSTINATO

Un problema comune a molte persone è che quando vogliono dimagrire trovano difficoltà a dimagrire in specifiche zone del corpo; spesso queste zone corrispondono alle “culotte de cheval” nelle donne e alle “maniglie dell’amore” nell’uomo. Una giustificazione che si da spesso a questo fenomeno è sostanzialmente che si tratta di grasso “vecchio”, sedimentato li da […]

ALIMENTAZIONE ANTIAGING – GENETICA ED EPIGENETICA

17 giugno 2017 SEDE PARMA – HOTEL SAN MARCO – Via Emilia Ovest, Pontetaro (PR) – uscita autostradale “PARMA OVEST” http://www.hotelsanmarcoclub.it/ info@hotelsanmarcoclub.it Orario: 9.00 – 18.00 POSSIBILITA’ DI ISCRIZIONE SENZA FREQUENZA CON MATERIALE DIDATTICO E MATERIALE AUDIO/VIDEO DISPONIBILE SU PIATTAFORMA WEB DESCRIZIONE Abitudini alimentari scorrette limitano l’espressione delle nostre potenzialità genetiche e ciò attiva i […]

HIIT O MICT PER LA PERDITA DI GRASSO?

L’allenamento ad intervalli ad alta intensità [HIIT] e lo Sprint Interval Training [SIT] vengono ormai promossi come metodi migliori e più efficaci per la perdita di grasso rispetto al tradizionale allenamento continuo a moderata intensità (MICT). E’ stata valutata l’efficacia dei protocolli HIIT / SIT confrontati direttamente con l’allenamento MICT per la modulazione dell’adiposità del […]

FRUTTOSIO E NAFLD

L’eccessivo accumulo di trigliceridi (TG) nel fegato, in assenza di un significativo consumo di alcol è la steatosi epatica non alcolica, dall’inglese Non Alcholic Fatty Liver Disease (NAFLD). La NAFLD è un fattore di rischio per lo sviluppo della cirrosi epatica e un predittore indipendente della malattia cardiovascolare. Le bevande contenenti sciroppo di fruttosio, anche […]

RESTRIZIONE CALORICA E TUMORE

La restrizione calorica (CR) prolunga la durata della vita e ha dimostrato di ridurre le malattie legate all’invecchiamento, tra cui il cancro, il diabete, le malattie cardiovascolari e neurodegenerative nei modelli sperimentali. Recenti studi traslazionali hanno testato il potenziale della restrizione calorica CR o della restrizione calorica mimetica CRM come terapie adiuvanti per migliorare l’efficacia […]

OMEGA-3, ACIDO OLEICO, ESERCIZIO FISICO E SINDROME METABOLICA

Un recente studio ha voluto analizzare gli effetti dell’esercizio fisico da solo o in combinazione con l’integrazione di acidi grassi polinsaturi della serie omega-3 (Ω-3PUFA) e acido oleico sui parametri legati alla sindrome metabolica (MSyn) e su altri marcatori della salute cardiometabolica. 36 pazienti con MSyn hanno seguito un allenamento ad intervalli ad alta intensità […]

BIOFEEDBACK NELLA GESTIONE DELLO STRESS E DELL’ORMESI

Nel mondo odierno ritmi frenetici e abitudini di vita poco salutari portano l’uomo a gestire uno stress che può pesantemente condizionare la qualità della vita e la performance. L’alimentazione e l’attività fisica strutturata sono senz’altro la base per il cambiamento dello stile di vita, ma spesso vengono vissuti in modo ostile vanificando parte dei risultati. […]

DOLCIFICANTI ARTIFICIALI, INFARTO E DEMENZA

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista American Heart Association’s journal Stroke, suggerisce che i dolcificanti artificiali, molto utilizzati nelle bevande dietetiche, presentano considerevoli rischi per la salute sia per il corpo che per il cervello. I dati sono stati raccolti dal Framingham Heart Study, progetto del National Heart, Lung e Blood Institute e dell’Università di […]

ANDARE A LETTO E MANGIARE ALLA STESSA ORA DA BAMBINI RIDUCE IL RISCHIO DI OBESITA’ IN ETA’ ADULTA

Un recente studio dell’Ohio State University ha scoperto che andare a letto sempre alla stessa ora da piccoli previene l’obesità in età adolescenziale e adulta. Nei bambini, inoltre, consumare i pasti sempre alla stessa ora e guardare meno di mezz’ora di televisione al giorno sembra davvero impedire il sovrappeso e l’obesità da grandi; questi sono […]