Home ABSTRACT

ABSTRACT

LA METFORMINA RIDUCE IL PESO CORPOREO E LA MASSA GRASSA

La metformina, uno dei farmaci più utilizzati nel trattamento del diabete di tipo 2, per il suo effetto ipoglicemizzante, ha anche un’azione modulatoria nei confronti dell’AMPK cellulare. Si tratta di una proteina chinasi coinvolta nell’ossidazione dei grassi, nel trasporto del glucosio fuori dal sangue, e nell’eliminazione di proteine mal ripiegate. Di conseguenza ci si può […]

Diete dimagranti: controproducenti per le persone normopeso.

L’AUMENTO RAPIDO DEGLI INQUINANTI INCREMENTA IL RISCHIO DI INFARTO

Questo è quanto emerso da uno studio dell’Università di Jena in Germania, pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology. Questa città consta di 100.000 abitanti e negli ultimi anni ha avuto solo qualche giorno di superamento dei limiti di concentrazione di alcuni inquinanti atmosferici. Il campione preso in esame era di 693 pazienti che vivevano entro […]

SEMI DI SOIA, AMICI DEL CUORE

IL LATTE DI SOIA È IL LATTE VEGETALE PIÙ EQUILIBRATO

Questa è la conclusione dello studio Canadese dell’Università McGill, pubblicato sul Journal of Food Science Technology, che ha analizzato il “latte” di mandorla, soia, riso e cocco. La porzione presa in considerazione nello studio è di 240 ml di bevanda nella versione non zuccherata. Il “latte” di soia è risultato essere quello equilibrato dal punto […]

Menopausa: il cuore si protegge con la soia.

CARENZA DI VITAMINA B12 E INIBITORI DI POMPA PROTONICA

I PPI (Inibitori Pompa Protonica) bloccano la secrezione di H+ (ioni idrogeno) a livello delle cellule parietali dello stomaco, portando quindi ad una diminuzione dell’acidità gastrica, indispensabile per l’assorbimento di diversi nutrienti quali la vitamina B12. Infatti, l’uso prolungato di questi farmaci porta inevitabilmente ad un assorbimento ridotto di questa vitamina, che si manifesta con […]

AUMENTATO RISCHIO DI FRATTURE OSSEE NEGLI UTILIZZATORI DI INIBITORI DI POMPA PROTONICA

PROBIOTICI, PREBIOTICI E SIMBIOTICI: FACCIAMO CHIAREZZA

Sebbene il ministero della salute italiano abbia già da tempo definito in modo chiaro il significato dei termini probiotico, prebiotico e simbiotico, vi è ancora una grande confusione a riguardo tra le persone non del settore. PROBIOTICO: il termine deriva dal greco pro-bios, cioè “a favore della vita”. Con probiotici si intende dunque un batterio […]

L’AVENA PROTEGGE IL CUORE

LA METFORMINA COME NEUROPROTETTORE

La metformina è un farmaco largamente usato per il trattamento del diabete di tipo 2, in quanto interferisce con la gluconeogenesi epatica e di conseguenza contribuisce all’abbassamento della glicemia. Vi sono evidenze crescenti del ruolo neuroprotettivo della metformina in patologie come Alzheimer e Parkinson. Ormai è nota la sua azione stimolatoria nei confronti dell’AMPK, una […]

ANCORA IN AUMENTO L’INCIDENZA DELLE MALATTIE NEUROLOGICHE

PPI E DANNI RENALI

I PPI (Inibitori Pompa Protonica) sono inibitori della secrezione acida gastrica. Questi farmaci sono considerati generalmente come sicuri ma ultimamente collegati a patologie renali, tra cui la nefrite interstiziale, un’infiammazione acuta dell’interstizio renale, in cui i tubuli renali si rigonfiano e interferiscono con la filtrazione delle tossine. Un grande studio caso-controllo pubblicato nel 2013 ha […]

CARENZA DI VITAMINA B12 E INIBITORI DI POMPA PROTONICA

DIETA CHETOGENICA E TUMORI

Il cancro è largamente considerato come una disfunzione genetica dovuta a mutazioni del DNA nucleare nei confronti degli onco-soppressori. Il Dr. Thomas Seyfried (professore al Boston College, Chestnut Hill, Massachusetts) non è d’accordo con questa visione maggioritaria: afferma come invece sia correlato ad un disturbo metabolico dei mitocondri (in accordo con la teoria originaria degli […]

ALIMENTAZIONE E TUMORI: MEGLIO LE PROTEINE CHE GLI ZUCCHERI

DIETA RICCA DI ZUCCHERI: RISCHIO PER LA SALUTE

Un recente studio ha associato anomalie del metabolismo lipidico con un aumentato rischio cardiovascolare in uomini che consumavano una dieta ricca in zuccheri. Lo studio ha preso in considerazione 25 uomini messi a regime isocalorico, ad alto e basso contenuto di zuccheri (26% e 6% dell’energia totale) per 12 settimane, in un crossover trial, randomizzato. […]

Peperoncino, una ricerca: “scudo” per il fegato.