Home ABSTRACT

ABSTRACT

Colesterolo: negli USA stop ai messaggi che limitano uova, gamberetti ecc. La quota presente nel cibo è poco importante

Dopo quarant’anni di messaggi che invitano ad evitare cibi ricchi di colesterolo, come uova e gamberetti, dagli Stati Uniti arriva il dietrofront. La decisione è stata presa dalla commissione consultiva di nutrizionisti istituita dal governo di Washington all’inizio del 2014, e incaricata di fornire pareri scientifici sulle nuove linee guida per la dieta degli americani, che […]

Gut Bacteria Promotes Weight Gain

Inflammation-Induced Expression of the Alarmin Interleukin 33 Can Be Suppressed by Galacto-Oligosaccharides

  The alarmin interleukin 33 (IL-33) and its receptor ST2 play an important role in mucosal barrier tissues, and seem to be crucial for Th2-cell mediated host defense. Galacto-oligosaccharides (GOS), used in infant formulas, exhibit gut and immune modulatory effects. To enhance our understanding of the immunomodulatory capacity of GOS, this study investigated the impact […]

Il senso del moscerino per le calorie

Il cervello della Drosophila melanogaster, il moscerino della frutta tanto utilizzato come modello animale, è in grado d’imparare a riconoscere e ricordare il contenuto calorico dei cibi. A stabilirlo è uno studio apparso sulla rivista “Nature Communications” a firma di Yumin Zhang e colleghi dell’Albert Einstein College of Medicine di New York, che conferma analoghi risultati ottenuti sui topi, […]

Quanti pregi nel latte “alternativo”.

Bevande “dolci” sempre nel mirino dei ricercatori.

Il consumo di bevande zuccherate nel corso degli anni appare correlato a un numero consistente di casi di diabete di tipo 2 di nuova insorgenza, indipendentemente dall’accumulo di tessuto grasso (adiposità). Questa è la sostanziale conclusione di un’ampia analisi sugli studi epidemiologici che ha coinvolto diversi gruppi di ricercatori per analizzare i dati sui consumi di […]

Problemi di memoria con lo zucchero.

La curcuma rallenta lo sviluppo del cancro al polmone

In Italia e in genere nel mondo occidentale la conosciamo per essere un ingrediente di quella miscela di spezie che chiamiamo Curry. E’ la curcuma, una spezia di colore giallo/arancio che dona ai cibi un sapore muschiato – un po’ simile allo zenzero, ma meno piccante. Questa contiene, a sua volta, una sostanza detta curcumina. […]

Pesce e mercurio: quelli di grossa taglia possono avere elevate quantità di metallo dannoso per le donne in gravidanza. Cosa fare? I consigli dell’Efsa

Sonno, così il cervello fa pulizia. Dormendo ci ripuliamo

NEW YORK – L’80% degli adulti soffre per un deficit di sonno. Che paghiamo non solo sotto forma di stress. Dormire meno del necessario può causare demenza, Alzheimer, Parkinson. La “scienza del sonno” diventa cruciale per la prevenzione di molte malattie degenerative del cervello. Lo rivelano due studi americani pubblicati rispettivamente sulle riviste Science e The […]

Quanti pregi nel latte “alternativo”.

decadimento cognitivo legato all’invecchiamento

  Variazioni delle abilità cognitive , spesso fanno parte del processo di invecchiamento , ma i nuovi dati suggeriscono che alcune caratteristiche del lavoro svolto durante gli anni possono contribuire a moderare il declino cognitivo che a volte si osserva quando si va in pensione. Gwenith G. Fisher , presso l’Università del Michigan ( Michigan […]

CELLFOO Dtm migliora il metabolismo respiratorio delle cellule endoteliali e inibisce la generazione di ROS in condizioni di ipossia

The Importance of Nutrition in Mental Health

With pharmacological approaches both costly in developed nations and largely inaccessible in developing countries, scientists and public health experts are looking at nutritional approaches to address mental health issues.  Jerome Sarris, from the University of Melbourne (Australia), and colleagues submit that: “Evidence is steadily growing for the relation between dietary quality (and potential nutritional deficiencies) […]

La dieta salutare per un invecchiamento salutare.

Il miglior modo per perdere peso? Quello rapido

Una nuova ricerca appena pubblicata sul prestigioso The Lancet Diabetes & Endocrinologysmentisce la convinzione diffusa che per perdere peso, e mantenere nel lungo termine quello acquisito, la perdita lenta e costante è migliore di quella rapida. Lo studio, coordinato da Joseph Proietto (Sir Edward Dunlop Professor of Medicine all’Università di Melbourne e Direttore del Weight […]

La dieta ricca di proteine funziona meglio per perdere peso