Home ARTICOLI

ARTICOLI

ACAI: IL FRUTTO DELLA SALUTE

NEW PARMA – mag/giu 2009 Si chiama Açai (nome botanico: Euterpe Oleracea) e arriva direttamente dal Brasile o meglio, dallo stato del Parà nella parte nord della Foresta Pluviale Amazzonica, unico posto dove è in condizione di crescere in modo spontaneo, già che ad oggi non si è ancora capito perché in altri luoghi tali […]

ANTI-AGING MEDICINE WORLD CONGRESS & MEDISPAantiaging, congresso,

aprile 2011 DISFUNZIONI GATROINTESTINALI NEL MORBO DI PARKINSON: UNA PRIMA ANTICIPAZIONE? (Blandini Fabio) Il morbo di Parkinson è una malattia multi-sistemica caratterizzata dal coinvolgimento di popolazioni neuronali selezionate attraverso il sistema nervoso centrale e periferico. Il segno patologico del PD (Parkinson disease) è la degenerazione dei neuroni dopaminergici melanizzati   della substantia nigra pars compacta (SNc) che […]

ANTIOSSIDANTI (1)

Sportman & Fitness – ottobre 2002 Domanda Gentile Dottore, mi chiamo Domenico, ho 25 anni ed abito a Viterbo e sono un suo estimatore, ho letto molti suoi articoli e penso che sia una persona che parla francamente e con competenza. Mi alleno regolarmente in palestra, non bevo e non fumo ed è da tempo che […]

INTERVISTE – IES TV

Venerdi 13 settembre alle ore 14.00, e mercoledi 18 settembre alle ore 14.00, andranno in onda due interviste del Dott. Massimo Spattini sulla rete televisiva IES TV, all’interno dell’approfondimento “IES TG” a cura della Dott.ssa Feliziani. (50)

EDITORIALE – Sportman lug/ago 2006

Sportman & Fitness – lug/ago 2006 Esimio Dott.Spattini sono un ragazzo di 25 anni,neofita dell’ attività in palestra.  La prima volta che ho ascoltato la sua voce è stato al Mr Olympia trasmesso su Italia1. Ho da subito apprezzato il suo commento. Purtroppo i suoi predecessori si dilungavano in contorte spiegazioni destinate agli addetti ai lavori […]

BAMBINI A RISCHIO DI OBESITA’

California Sport & Fitness – maggio 2002 Al giorno d’oggi la sedentarietà è un problema che affligge non più solo gli adulti ma anche i bambini. E questo diventa un grande fattore di rischio per l’obesità. L’attività fisica è sempre meno considerata anche nella scuola dove l’attività fisica è limitata a 1 o 2 ore alla […]