Home Aggiornamenti mondo Anti Aging CELLFOO Dtm migliora il metabolismo respiratorio delle cellule endoteliali e inibisce la generazione di ROS in condizioni di ipossia
CELLFOO Dtm migliora il metabolismo respiratorio delle cellule endoteliali e inibisce la generazione di ROS in condizioni di ipossia

CELLFOO Dtm migliora il metabolismo respiratorio delle cellule endoteliali e inibisce la generazione di ROS in condizioni di ipossia

33
0

cellfood-island-011106

E. FERRERO1, A. FULGENZI2, D. BELLONI1, C. FOGLIENI3, M.E. FERRERO2 1Unità Mieloma, Istituto Scientifico San Raffaele, Milano, Italia;2Dipartimento di Morfologia Umana e Scienze Biomediche – Città Studi, Università degli Studi di Milano, Milano, Italia; 3Laboratorio clinico di biologia cardiovascolare, Istituto Scientifico San Raffaele, Milano, Italia

I mitocondri dell’endotelio, il principale sito di produzione di ATP, modulano le dinamiche intracellulari di specie reattive all’ossigeno (ROS), le quali, a loro volta, controllano la funzione endoteliale. Un adeguato apporto di ossigeno (O2) è richiesto dalle cellule endoteliali (EC).
Ipossia ed iperossia possono favorire l’iper-produzione di ROS, inducendo stress ossidativo, danneggiamento dei mitocondri e disfunzioni endoteliali. Abbiamo studiato la capacità e i meccanismi del composto antiossidante CellfoodTM (CF) di modulare la disponibilità di ossigeno e il metabolismo respiratorio dei mitocondri e di regolare le ROS generate dall’ipossia nelle cellule endoteliali (EC) in vitro. Con l’impiego di un elettrodo di Clark è stato misurato il consumo di ossigeno nelle cellule prelevate da vena ombelicale umana (HUVEC) e nelle cellule ECV-304. I risultati hanno messo in evidenza che l’aggiunta di CF induceva, dopo pochi minuti, l’incremento del consumo d’ossigeno, associato ad un aumento della capacità ossidativa dei mitocondri e ad un’ottima vitalità cellulare. Simili comportamenti sono stati osservati dopo 8 giorni di esposizione delle EC a Cellfood. L’incremento del consumo di ossigeno era associato ad un aumento intracellulare di ATP e al mantenimento delle concentrazioni di LDH. CF è stato in grado di inibire significativamente la produzione di ROS in condizioni di ipossia mediante un’espressione sovraregolata di Mn-SOD, un antiossidante responsabile della preservazione della funzione dei mitocondri. La risposta ipossica delle cellule endoteliali è mediata dal regolatore centrale dell’ipossia HIF-1 alfa, la cui attivazione era attenuata da CF, in concomitanza con la sovraregolazione di Mn-SOD. I risultati da noi ottenuti suggeriscono un ruolo di CF nel miglioramento del metabolismo respiratorio e nell’attivazione di meccanismi antiossidanti nelle EC, preservando così la funzione endoteliale.

JOURNAL OF PHYSIOLOGY AND PHARMACOLOGY 2011, 62, 3, 287-293

Scarica qui l’articolo completo doc2_IT

(33)