Home ABSTRACT CON QUALE INTENSITÀ È MEGLIO ALLENARSI PER PERDERE GRASSO?
CON QUALE INTENSITÀ È MEGLIO ALLENARSI PER PERDERE GRASSO?

CON QUALE INTENSITÀ È MEGLIO ALLENARSI PER PERDERE GRASSO?

1.39K
0

Alcuni studi del Dr. George Brooks, dell’Università della California, hanno dimostrato che il corpo utilizza maggiormente i grassi come substrato energetico durante gli allenamenti a bassa intensità. Ciò che si è visto infatti è che svolgendo esercizi al di sotto del 65% delle proprie capacità massimali, il corpo attua un vero e proprio “cambio di direzione” sfruttando così la massa grassa come “carburante” e non i carboidrati, mentre avviene il contrario se si va oltre quella soglia di sforzo.

In sostanza, il tasso di consumo di grasso in percentuale nelle cellule adipose decresce all’aumentare dell’intensità dell’esercizio. Detta così, il miglior modo per perdere peso sembra essere un vero e proprio gioco da ragazzi, basta allenarsi a bassa intensità e il corpo sfrutterà i grassi come fonte energetica. Ma sarà davvero così?

Maggiore è la lunghezza della seduta di allenamento, più grasso sarà utilizzato a scopo energetico e più grasso corporeo si dovrebbe perdere. Ma attenzione perché, se è vero che si usano più i grassi quando ci si allena a basse intensità è anche vero però che, nel lungo periodo, si perderà più grasso corporeo con allenamenti più intensi. Ciò è vero per due motivi: in primis, si metabolizzano più calorie durante l’esercizio stesso e se anche c’è un minor consumo di grasso in percentuale, come valore assoluto può essere maggiore o almeno uguale e, in secundis, il consumo calorico e soprattutto di grasso sarà favorito e più alto nelle successive ore dopo un allenamento di questo tipo.

Il consumo energetico giornaliero è molto più importante per perdere grasso corporeo rispetto a quale “carburante” viene utilizzato durante l’allenamento.

Recenti studi dalla Laval University in Canada hanno mostrato che le persone che si allenavano più intensamente avevano più massa muscolare e meno tessuto adiposo rispetto a chi si allenava in modo più moderato, questo perché i primi avevano un consumo calorico più elevato.

Uno studio di 8 mesi della Duke University, diretto dal Dr. Cris Slentz, ha mostrato che le persone erano state in grado di perdere peso solo con allenamenti intensi senza seguire una dieta in particolare, introducendo una media di 2000 kcal al giorno.

In conclusione comunque è necessario ribadire che per avere un’ottima forma fisica, sebbene possano esistere modalità di allenamento più o meno efficienti dal punto di vista del consumo calorico e della perdita di massa grassa, un ruolo chiave lo ha anche e soprattutto l’alimentazione, infatti chi va in palestra o fa attività fisica, non può trascurare questo aspetto. È l’equilibrio fra queste due componenti a favorire un ottimale dimagrimento.

Bibliografia: Nutrition 20: 716-727

(1394)