Home ARTICOLI DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO (3)

DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO (3)

487
0

California Sport & Fitness – maggio 2006

Domanda

Saluti alla redazione, sono Gino di Ravenna. Ho letto la rivista California mentre ero in palestra e la rubrica del dott. Massimo Spattini che ho trovato molto interessante. Vorrei approfittare per chiedere un consiglio in merito alla mia situazione. Ho 40 anni e, mentre fino a 10 anni fa (prima di sposarmi) giocavo a calcio 3 volte alla settimana e andavo in palestra altre due volte ed ero magro con gli addominali in evidenza, ora dopo aver mollato tutto per impegni familiari e di lavoro, mi ritrovo con un’antiestetica pancia. Già da un mese ho ripreso a fare la cyclette e ad allenare gli addominali 3 volte alla settimana ma mi sembra di non aver avuto alcun risultato. Cosa devo fare? Forse il mio metabolismo si è abbassato e gli addominali in evidenza rimarranno solo un lontano ricordo o un sogno?

Risposta

Perdere grasso a livello addominale non è solo una questione estetica ma anche di salute.

Certo una grossa “pancia” dà un aspetto non piacevole e non di buona forma fisica ma questo è solo la punta di un iceberg.

L’eccesso di grasso addominale aumenta il rischio di malattie coronariche, la resistenza insulinica, il diabete, l’ipercolesterolemia, l’ipertrigliceridemia, l’ipertensione, le alterazioni della coagulazione del sangue ed alcuni tipi di cancro.

Certo, gli uomini depositano grasso a livello addominale in misura maggiore rispetto alle donne e questa può essere una ragione della loro maggior predisposizione all’infarto.

Se vuoi perdere grasso in maniera concreta devi allenarti intensamente, combinando esercizi aerobici, interval training ed allenamenti con i pesi e seguire una dieta ipocalorica equilibrata.

Non seguire una dieta priva di carboidrati altrimenti non avresti le energie per allenarti intensamente. Se combinerai aerobica ed allenamento con i pesi, il tuo metabolismo si alzerà e tu metabolizzerai i carboidrati durante i tuoi allenamenti e poi brucerai i grassi durante il resto della giornata.

L’ideale è tornare ai 5 allenamenti alla settimana che praticavi prima. Comincia gradualmente ed incrementa progressivamente il tuo lavoro fino ad arrivare alle seguenti indicazioni:

  1. Fai 60 minuti di esercizi aerobici al 60%-80% del massimo sforzo almeno 3 volte alla settimana. Brucerai così circa 500-600 calorie per volta.
  2. Allenati con i pesi almeno 2  volte alla settimana: questo ti farà aumentare di massa muscolare aumentando il tuo metabolismo. Più muscoli significa che bruci di più e ciò favorisce l’utilizzo dei grassi a livello addominale.
  3. Fai gli esercizi per gli addominali almeno 3 volte alla settimana. I migliori esercizi per gli addominali sono: crunches, crunches inversi, il ponte laterale, gli addominali alla Swiss Ball e l’esercizio bicicletta (portare il gomito verso il ginocchio controlaterale alternativamente). Allenare gli addominali oltre che stimolare la circolazione e favorire così indirettamente la perdita di grasso localizzato, sviluppa la muscolatura addominale migliorando la postura e creando un addome cesellato che si noterà una volta perso il grasso.
  4. E’ senz’altro utile includere 1-2 volte alla settimana una seduta di interval training. L’interval training consiste nell’esecuzione di un esercizio aerobico alla massima intensità per un minuto seguito da uno a bassa intensità. Per esempio fare uno sprint per un minuto e poi camminare per un altro minuto: Bisogna ripetere ciò da 6 a 15 volte a seconda del proprio livello di allenamento. Questo concetto si può applicare a qualsiasi attrezzo di cardiofitness.
  5. Per ultimo, ma non per importanza, segui una dieta bilanciata di tipo Mediterranea o Zona. Consuma un’ampia varietà di cibi salutari quali cereali integrali, frutta, verdura, carne magra, pesce, latticini magri, olio di oliva, frutta secca e tutto ciò con moderazione. Evita gli zuccheri semplici, i grassi saturi ed idrogenati. Non farti sedurre dalle mode di diete iperproteiche ed ipoglucidiche, vanno bene per perdere peso (e muscoli) per le persone che non si allenano. Tu avrai bisogno di carboidrati se vuoi allenarti nella maniera che ti ho consigliato. Se farai così i tuoi addominali diventeranno una realtà e non resteranno solo una chimera!

Una volta raggiunto l’obiettivo, per mantenerti, potrai allenarti anche solo 3 volte alla settimana alternando 30’ di pesi con 30’ di cardiofitness per tutta la vita!

Ciao e auguri!

(487)