Home ABSTRACT LA CAPSAICINA ATTIVA GENI COINVOLTI NELL’APPETITO E NEL BRUCIARE CALORIE.
LA CAPSAICINA ATTIVA GENI COINVOLTI NELL’APPETITO E NEL BRUCIARE CALORIE.

LA CAPSAICINA ATTIVA GENI COINVOLTI NELL’APPETITO E NEL BRUCIARE CALORIE.

30
0

La capsaicina è una sostanza chimica trovata nel peperoncino rosso usato per fare la paprika, che è una spezia usata nel chili e nel cibo messicano. Riduce l’appetito e l’apporto calorico e aiuta a promuovere la perdita di peso rilasciando serotonina, un ormone soppressore della fame, nell’intestino. Uno studio indiano sui topi, ha rilevato che l’integrazione con capsaicina, riduce l’appetito attraverso l’alterazione dell’attività dei geni nel centro di controllo dell’appetito nel cervello, e aumenta il tasso metabolico, stimolando il tessuto adiposo bruno (BAT). BAT determina la perdita di energia sotto forma di calore invece di immagazzinarla come grasso, un processo chiamato termogenesi. La capsaicina aumenta la termogenesi nel tessuto adiposo bianco, rendendo le cellule più come BAT. La capsaicina altera anche i batteri dell’intesitno in modo tale che esso metabolizzi più grasso. La capsaicina è un componente efficace nell’integrazione finalizzata alla perdita di peso. (The Journal of Nutritional Biochemistry, published online May 2, 2014).

(30)