Home ABSTRACT La curcumina può avere gli stessi effetti benefici dell’esercizio fisico, sulla salute del cuore.
La curcumina può avere gli stessi effetti benefici dell’esercizio fisico, sulla salute del cuore.

La curcumina può avere gli stessi effetti benefici dell’esercizio fisico, sulla salute del cuore.

11
0

Nobuhiko Akazawa, Youngju Choi, Asako Miyaki, Yoko Tanabe, Jun Sugawara, Ryuichi Ajisaka, Seiji Maeda. “Curcumin ingestion and exercise training improve vascular endothelial function in postmenopausal women.” Nutrition Research, Volume 32, Issue 10, October 2012, Pages 795-799.

Un certo numero di studi suggeriscono che la curcumina, un composto di spezie estratto dalle radici della pianta curcuma, e che conferisce al curry il suo sapore colore giallo e pungente, esercita potenziali effetti protettivi contro la malattia di Alzheimer, alcune forme di cancro, il diabete, l’artrite, e altre infiammazioni croniche. Nobuhiko Akazawa, presso l’Università di Tsukuba (Giappone), e colleghi hanno arruolato 32 donne in postmenopausa, in uno studio di otto settimane, assegnando ogni soggetto ad uno dei tre gruppi: un gruppo assumeva integratori di curcumina (25 mg al giorno), un secondo gruppo è stato incaricato di impegnarsi in esercizi aerobici, e il terzo gruppo agiva come gruppo controllo. La dilatazione flusso mediata (FMD), un marker di salute vascolare e, potenzialmente, un predittore di futuri eventi avversi cardiovascolari, è aumentato di un significativo 1,5% sia nel gruppo che ha assunto integratori di curcumina che nel gruppo che ha svolto esercizi aerobici. Nel gruppo di controllo non sono stati rilevati cambiamenti. Gli autori dello studio riferiscono che: “I nostri risultati indicano che l’assunzione di curcumina e lo svolgimento di esercizi aerobici, può aumentare la dilatazione flusso-mediata nelle donne in post-menopausa, suggerendo che sia potenzialmente in grado di migliorare il declino relativo all’età della funzione endoteliale.”

 Ufficio Stampa Dott Massimo Spattini

(11)