Home ABSTRACT LA MORFINA ATTENUA DAVVERO IL DOLORE?
LA MORFINA ATTENUA DAVVERO IL DOLORE?

LA MORFINA ATTENUA DAVVERO IL DOLORE?

212
0

Secondo un recente studio la morfina, prescrizione standard per il dolore acuto, se in un primo momento attenua i dolori, poi può però prolungarli ed aggravarne la sofferenza. Le preoccupazioni sugli effetti della morfina e di altri oppiacei nel lungo periodo sono, dunque, rafforzate da questa ricerca congiunta dell’Università di Adelaide e del Colorado, pubblicata sulla rivista Pnas. La morfina sembra, infatti, che oltre a causare dipendenza e aumentare il rischio di incidenti fatali, possa anche aggravare il trauma originale. “I nostri risultati aggiungono peso alle evidenze scientifiche, secondo cui gli oppiacei possono contribuire al dolore cronico”, scrive il farmacologo Peter Grace. E’ ormai noto che certe lesioni provocano una risposta immunitaria da parte delle cellule gliali nel midollo spinale, ovvero le cellule che costituiscono il sistema nervoso centrale e periferico. “Recentemente abbiamo scoperto che gli oppiacei attivano le stesse cellule immunitarie. Abbiamo, dunque, voluto sperimentare se una lesione ai nervi e gli oppiacei producano la stessa risposta infiammatoria eccessive” continua Grace. I ricercatori hanno simulato lesioni ai nervi in ratti da laboratorio, applicando legature attorno al nervo sciatico e, ad alcuni di essi, hanno somministrato anche morfina per cinque giorni. I ratti a cui era stata somministrata morfina hanno impiegato da 10 a 11 settimane per recuperare, contro le 5 settimane dei ratti che non avevano ricevuto morfina.

(212)