Home ABSTRACT L’ALIMENTAZIONE VEGETARIANA NELLA DIETA DELLA DONNA IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
L’ALIMENTAZIONE VEGETARIANA NELLA DIETA DELLA DONNA IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

L’ALIMENTAZIONE VEGETARIANA NELLA DIETA DELLA DONNA IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

224
0

Spesso le donne in gravidanza o allattamento che seguono una dieta vegetariana o vegana sono al centro di molte polemiche. La più grande preoccupazione, secondo i nutrizionisti, è che eliminando completamente o in parte prodotti di origine animale, si potrebbe andare incontro a carenze nutrizionali influenzando negativamente sia la salute della madre che del bambino. “The American Dietetic Association” ha una posizione molto chiara e sostiene che le diete vegane, latto-vegetariane e latto-ovo-vegetariane possono comunque garantire il normale decorso della gravidanza e dell’allattamento purché adeguatamente strutturate. In pratica però il bilanciamento di una tale dieta può comportare alcune difficoltà, soprattutto per chi ha poche esperienze (o conoscenze!) in fatto di nutrizione. Le sostanze nutritive nei confronti delle quali deve essere mostrata una particolare attenzione al fine di garantirne l’approvvigionamento sufficiente, sono: proteine (aminoacidi essenziali), acidi grassi essenziali, Omega-3, ferro e calcio, così come lo sono anche le vitamine D e B12 per le quali la supplementazione è necessaria. La ricerca mostra infatti che i bambini nati da madri vegetariane o vegane che hanno seguito un’alimentazione/integrazione adeguata, sono nati “al termine” e con un normale peso.

(224)