Home ABSTRACT L’IGF-1 CAUSA IL CANCRO?
L’IGF-1 CAUSA IL CANCRO?

L’IGF-1 CAUSA IL CANCRO?

905
0

L’IGF-1 è un importante fattore di crescita muscolare che agisce in sinergia con l’ormone della crescita (GH), o più precisamente la maggior parte degli effetti del GH sono mediati dall’ IGF-1 che è prodotto dal fegato dietro sua stimolazione. Molti bodybuilder ne fanno uso in quanto è un potentissimo ormone anabolico, garantisce quindi il trofismo muscolare e osseo, stimola anche il sistema immunitario, favorisce il mantenimento del testosterone endogeno ed ha un’azione lipolitica. Si parla tanto di conseguenze positive o negative in seguito ad integrazione a base di GH, ma è davvero pericoloso per la salute? Alcuni scienziati hanno ipotizzato che il cancro si diffonda con più facilità quando sono presenti alti livelli di IGF-1 nel sangue e questo può essere vero, ma è altresì veritiero che sono gli alti livelli di zuccheri introdotti attraverso la dieta che aumentano i livelli di questo fattore di crescita, quindi ancora una volta è l’alimentazione a giocare un ruolo chiave. A proposito di questo, in alcuni studi svolti sui ratti si è visto che alti livelli di IGF-1 hanno promosso l’estensione di un tumore però già presente o ancora in una review, il Dr. Pinchas Cohen dell’ UCLA ha affermato che né l’IGF-1 né il GH sono possibili cause di cancro, a meno che non sia già presente la patologia. Recenti studi suggeriscono che terapie a base di GH non aumentano il rischio di cancro negli anziani che seguono una terapia antiaging. Gli individui con deficit di GH, legato all’età, diventano più facilmente sovrappeso, flaccidi, letargici ed hanno problemi di sonno e di memoria. Con le terapie antiaging a base di questo ormone questi sintomi regrediscono, inoltre la sua capacità di promuovere la produzione di IGF-1 contribuisce a difendere il soggetto da malattie cardiovascolari.

Fonte: GH IGF-1 Res, 11:336-338

(905)