Home ABSTRACT Lo zinco coinvolto nella risposta immunitaria
Lo zinco coinvolto nella risposta immunitaria

Lo zinco coinvolto nella risposta immunitaria

74
0

zinco-e-risposta

In precedenza, una serie di studi suggerivano che la carenza di zinco potesse  essere collegata ad una maggiore infiammazione. Daren L. Knoell, da Ohio State University (Ohio, USA), e colleghi hanno studiato l’attività dello zinco per controllare la sepsi, la grave risposta sistemica alle infezioni che puo portare alla morte. Utilizzando modelli cellulari, la squadra concentrata sul ruolo del zinco nel prevenire l’infiammazione che porta a sepsi; hanno trovato che quando un agente patogeno viene riconosciuto, il gene che produce il trasportatore di zinco ZIP8 viene espresso. Questo trasportatore poi si sposta rapidamente alle pareti della cellula, dove navette dello zinco dal sangue lo zinco viene veicolato all’interno della cellula dove si lega  ad una proteina che arresta la attività. Gli autori dello studio concludono che: “I nostri risultati identificano un ciclo di feedback negativo che regola direttamente la funzione immunitaria innata attraverso il coordinamento del metabolismo dello zinco.”

(74)