Home ABSTRACT Selezionato dal Dott Massimo Spattini – Correlazione Sonno e Grasso
Selezionato dal Dott Massimo Spattini – Correlazione Sonno e Grasso

Selezionato dal Dott Massimo Spattini – Correlazione Sonno e Grasso

26
0

Massimo Spattini ha selezionato un abstract  “ABITUDINI CHE CAUSANO UN SONNO DISTURBATO AUMENTANO IL GRASSO ADDOMINALE”

Fonte:Kristen Hairston della Wake Forest University School of Medicine in North Carolina e i suoi collaboratori

 

Problemi del sonno come l’apnea notturna ostruttiva (ostruzione delle vie respiratorie durante il sonno che conduce ad un sonno interrotto), insonnia e sonno inadeguato dovuto ad eccessivo lavoro o vita notturna favoriscono l’obesità.

Kristen Hairston della Wake Forest University School of Medicine in North Carolina e i suoi collaboratori, in uno studio di cinque anni, hanno stabilito che una cattiva qualità del sonno in giovani adulti Africani, Americani e Ispanici aveva favorito un aumento del grasso addominale.

La durata del sonno era stata classificata in meno di cinque ore, dalle sei alle sette ore, o otto ore o più. In individui adulti di meno di 40 anni, il grasso addominale, il grasso organico (grasso viscerale), e l’indice di massa corporea (proporzione altezza- peso) aumentavano in coloro che dormivano troppo o troppo poco

La durata del sonno  migliore si è rivelato essere dalle sei alle sette ore.

Il tempo di durata del sonno non era correlato a cambiamenti del grasso corporeo in persone sopra i 40 anni. (Sleep, 33: 289-295,2010)

 

Ufficio Stampa Dott Massimo Spattini

(26)