Home EVENTI NUTRIZIONE FUNZIONALE E INTEGRAZIONE PER SQUILIBRI GLICEMICI
NUTRIZIONE FUNZIONALE E INTEGRAZIONE PER SQUILIBRI GLICEMICI

NUTRIZIONE FUNZIONALE E INTEGRAZIONE PER SQUILIBRI GLICEMICI

216
0

Seminario di formazione e approfondimento

NUTRIZIONE FUNZIONALE E INTEGRAZIONE PER SQUILIBRI GLICEMICI

 

SEDE : PARMA
Hotel San Marco & Formula Club Via Emilia Ovest, 42, 43015 Ponte Taro, Parma

ORARIO: 14.00-18.00

BIGLIETTI
Potete acquistare i biglietti comodamente su Eventbrite https://www.eventbrite.it/e/biglietti-nutrizione-e-integrazione-per-squilibri-glicemici-dott-massimo-spattini-78004701161

oppure potete scrivere a info@vitamincenter.it.

 

DESCRIZIONE:
Glicemia: come si può controllare con l’aiuto di alimentazione e integrazione per evitare squilibri glicemici e ottenere migliori risultati in termini sia di dimagrimento che di aumento della massa muscolare.
La Sindrome Metabolica e il Diabete di tipo II sono oggi in continuo aumento e riguardano soggetti sempre più giovani. Lo squilibrio glicemico sotteso a queste patologie è di origine multifattoriale: sedentarietà, eccesso di carboidrati raffinati, stress, predisposizioni genetiche.
Prima ancora che si sviluppino queste patologie si assiste ad una disfunzione del metabolismo glucidico che però può essere invertita con i corretti stili di vita basati su un’alimentazione a basso impatto glicemico e l’uso di integratori ipoglicemizzanti e finalizzati a migliorare la sensibilità insulinica fondamentale anche per ottenere i migliori risultati in termini sia di dimagrimento che di aumento della massa muscolare.
Tra questi interventi nutrizionali si trovano approcci diversi come la dieta chetogenica, il digiuno modificato, il digiuno intermittente, la restrizione calorica la dieta mima digiuno. Questi interventi, spesso utilizzati ai fini dimagranti, hanno però in comune l’effetto antinfiammatorio grazie al loro minor impatto glicemico e la produzione, più o meno elevata, di corpi chetonici che a livello cellulare favoriscono la rivitalizzazione e rigenerazione dei mitocondri con effetti positivi sulla salute in quanto buona parte delle malattie cronico-degenerative sembra essere legato ad una disfunzione mitocondriale.

 

 

(216)