Home ABSTRACT ORMONE DELLA CRESCITA: NUOVE POSSIBILI TERAPIE ANTI-AGING
ORMONE DELLA CRESCITA: NUOVE POSSIBILI TERAPIE ANTI-AGING

ORMONE DELLA CRESCITA: NUOVE POSSIBILI TERAPIE ANTI-AGING

1.68K
0

Il tessuto adiposo localizzato a livello addominale è correlato ad un aumento del rischio di infarto, diabete e dislipidemie. Con l’avanzare dell’età comunemente si tende ad ingrassare, purtroppo soprattutto a livello della pancia, a causa di una minore tendenza a praticare attività fisica e per abitudini alimentari sbagliate (ad esempio consumare cibi troppo ricchi in zuccheri), e questo non è positivo per la salute! In ottica anti-aging è opportuno quindi modificare lo stile di vita ponendo attenzione a dieta, attività fisica ed integrazione, ma andrebbe considerata anche la terapia ormonale sostitutiva.

Uno studio pubblicato sul The Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism ha indagato circa gli effetti della somministrazione dell’ormone della crescita sul grasso addominale: i soggetti (uomini adulti) hanno ricevuto una terapia low-dose con l’ormone della crescita per una settimana, e solo questo è bastato ad aumentare del 25% la lipolisi a livello del tessuto adiposo addominale rispetto al gruppo di controllo! Questo studio fornisce uno spunto utile per considerare l’utilizzo dell’ormone della crescita come terapia per diverse patologie croniche che insorgono con l’avanzare dell’età.

(1681)