Home ABSTRACT RIGIDITA’ ARTERIOSA ED ESERCIZI PER LA PARTE SUPERIORE DEL CORPO
RIGIDITA’ ARTERIOSA ED ESERCIZI PER LA PARTE SUPERIORE DEL CORPO

RIGIDITA’ ARTERIOSA ED ESERCIZI PER LA PARTE SUPERIORE DEL CORPO

440
0

La rigidità arteriosa riduce la capacità dei vasi sanguigni di controllare il flusso ematico , incrementa la pressione sanguigna e sovraccarica il cuore. La rigidità arteriosa è legata ad una cattiva salute metabolica e a sindrome metabolica, una condizione clinica che include la predisposizione a sviluppare malattie cardiovascolari, insulinoresistenza, diabete di tipo 2, obesità addominale, ecc. Anche gli allenamenti con i pesi possono incrementare la rigidità delle arterie. Uno studio condotto dall’Università di Basel in Svizzera, ha dimostrato che la rigidità di questi vasi è maggiore inseguito a esercizi che coinvolgono la parte superiore del corpo, rispetto all’allenamento con esercizi per la parte inferiore del corpo o per tutto il corpo. Gli esercizi per la parte superiore del corpo, infatti, pongono un carico maggiore sul cuore e sui vasi sanguigni perché sovraccaricano relativamente la piccola muscolatura. Altri studi hanno dimostrato che esercizi di aerobica svolti in seguito all’allenamento con i pesi possono eliminare gli effetti negativi degli esercizi con i pesi sulla rigidità arteriosa. Per questo motivo i bodybuilders e gli atleti che si allenano con i pesi dovrebbero terminare il proprio allenamento con qualche esercizio aerobico per prevenire l’insorgenza di rigidità dei vasi e l’aumento della pressione sanguigna.

(International Journal Sports Medicine, published online July 15, 2015).

(440)